Altro

Lo Straniero – Camus

Nel video di oggi si parla dello Straniero di Camus. E voi, l’avete letto?

 

 

Annunci
Standard
Altro

FARSI PUBBLICARE IN 5 SEMPLICI PASSI

Ecco qui un piccolo video in cui potrete scoprire come riuscire facilmente a farvi pubblicare da una casa editrice. Buona visione!

 

Standard
Altro

Viaggio nella bellissima Ranzi (Pietra Ligure)

Come vi avevo anticipato, io e la mia compagna abbiamo avuto il piacere di soggiornare nella piccola e meravigliosa Ranzi, frazione di Pietra Ligure e “Borgo dell’Infiorata”.

Il paesino, composto dalle tre borgate di Santa Liberata, Sant’Antonio e Santissima Concezione, si distingue per le bellissime viette tipiche degli ambienti liguri e dei borghi medievali, per i tantissimi fiori che si possono veder spuntare ovunque, dalle pareti rocciose e dai muri delle case, per il calore e l’accoglienza della sua gente e per le tantissime iniziative che, nonostante i pochissimi abitanti, tengono ancora vivissimo il borgo nelle sue tradizioni.

Piccole piazzette in cui si può rivivere la magia dei paesini italiani di una volta, con lavatoi e scalette in pietra che si inerpicano nella montagna.

 

20180905_081303

borgata Santa Liberata, piazzetta

 

20180905_081319

borgata Santa Liberata, lavatoio

 

Carruggi che scendono e salgono, colmi di particolari che vi divertirete a scovare, come statuette, ninnoli, macchine da cucire e attrezzature d’epoca.

 

20180905_081414

borgata Santa Liberata, veduta di via

 

20180905_081448

borgata Santa Liberata, veduta di via

 

20180905_081522

borgata Santa Liberata, particolari

 

20180905_081643

borgata Santa Liberata, particolari

 

Viottoli abbelliti per la tradizionale sfida tra le borgate che si compie a ogni Infiorata, e in cui ogni nucleo abitato dà il meglio di sé per rendere la propria borgata la più bella tra tutte e vincere così la competizione.

 

20180905_081709

borgata Santa Liberata, particolari

 

20180905_081730

borgata Santa Liberata, particolari

 

Infiorata che si svolge a ogni Corpus Domini, come da tradizione, e che vede tutto il borgo unirsi alla ricerca dei fiori di campo più disparati e colorati per poter comporre, tutti insieme, un grande mosaico di petali che attrae ogni anno centinaia di visitatori da tutto il mondo.

 

20180905_081807

borgata Santa Liberata, particolare

 

Il borgo dista soli 5 minuti di macchina dalle spiagge di Pietra Ligure, dove il mare è accessibile sia a chi voglia usufruire della spiaggia libera, sia a chi preferisca il tipico stabilimento balneare. A pochi passi dalla spiaggia, il centro di Pietra vi accoglierà con i tipici negozietti, la focaccia e i dolci celebri del luogo.

 

20180905_093048

mare di Pietra Ligure

 

20180905_180431

veduta del mare da Ranzi

 

20180905_181045

veduta del mare da Ranzi

 

Insomma, una meta da non perdere per famiglie e coppie che vogliano prendersi una pausa meravigliosa da un frenetico periodo lavorativo, ma anche per una breve scampagnata domenicale da soli o con gli amici.

 

20180905_181137

borgata Santissima Concezione, particolari

 

20180905_181312

borgata Santissima Concezione, particolari

 

20180905_182331

borgata Sant’Antonio, veduta del mare

 

20180905_182336

borgata Sant’Antonio, particolari

 

La meta è indicata anche per gli amanti del trekking e della montagna: dalle borgate Sant’Antonio e Santa Liberata diversi sentieri vi condurranno fino alle cime del monte Carmo (1389 metri) dal quale potrete ammirare un panorama spettacolare.

 

20180905_182532

borgata Sant’Antonio, sentiero al monte

 

Insomma: consiglio vivamente di fare un salto in questo bellissimo Borgo – che ho avuto la fortuna di conoscere per puro caso – preferibilmente nelle prime o nelle ultime settimane d’estate, per godere di un periodo privo della frenesia tipica dei luoghi turistici di massa.

 

20180906_203703

borgata Santa Liberata, piazzeta di sera

 

20180906_204532

borgata Sant’Antonio, veduta del mare

 

E come sempre, buon viaggio e buona lettura!

 

Ivano

Standard
Altro

SETTEMBRE 2018 – facciamo il punto

Vacanze finite, è ora di ripartire.

Come vi avevo già anticipato, per settembre è prevista l’uscita del mio ultimo libro, Piccole Cose Paurose, che chiuderà la mia parentesi letteraria (quantomeno per un bel periodo, credo abbastanza lungo). Per chi non lo sapesse, un paio di mesi fa ho dato alle stampe, per puro sfizio personale, una vera chicca: il libro per bambini con cui avevo partecipato a IoScrittore, uscito appunto per Amande nel mese di Luglio, e che potete già trovare negli store online. Ho in mente qualche presentazioncina per entrambi, più che altro per divertimento personale, sapendo bene quanto tiri il mercato dei piccoli/piccolissimi editori/autori. Niente di più, niente di meno, contando anche il fatto che i firmacopie ormai non tirano più di tanto (purtroppo) e le mie ginocchia non reggerebbero a tante ore in piedi o comunque non in situazione di relax (30 anni e dimostrarne 70).

E in più sono felicemente occupato nell’organizzazione del mio matrimonio, che si terrà a Maggio 2019. E non potrei essere più contento.

41601913_305599543364968_8648575661687963648_n

Dopo aver tentato di candidarmi come consigliere comunale alle Amministrative 2018 di Macherio e aver miseramente fallito ( 😀 ) ho deciso di prendere parte a un corso (molto serio) di recitazione al Teatro dell’Elica di Lissone, giusto per non farmi mancare nulla. Sono in trepidazione, non vedo l’ora di iniziare e conoscere la mia insegnante (che mi dicono essere molto molto brava).

Per non parlare dei DUE libri in uscita per la collana che gestisco, Nuove Luci, e che sto provvedendo a editare insieme agli autori Marco Emilio Boga e Amleta.

Insomma, un bel periodino intenso.

E per voi com’è stato il rientro a casa?

 

 

Ps. Consiglio vivamente ai lettori di fare un salto a Ranzi, Liguria, dove ho passato circa una settimana di vacanza. Un borgo bellissimo, che ti riempie il cuore e in cui non vedi l’ora di tornare! Un’esperienza indimenticabile.

 

Standard