COPERTE, di IVANO MINGOTTI

Nella goccia che trabocca il vaso
ora
vedo gli occhi tuoi d’un giorno di rabbia
e il gonfiarsi della frustrazione che lenta
logora i fianchi

Non il figlio d’una giornata triste
ma il covare dei nervi
nel germoglio di frutti già marciti
tra le foglie, carichi e pronti a cadere

E la curva
di quelle tue spalle
allo scuotersi dell’incomunicabile
che volemmo stretto tra le nostre dita
per fuggirci un po’ addosso

E poi solo il lamento del silenzio, ancora
l’avvitarsi delle mie richieste
a te che vai, restando
sul ciglio del letto.

©Ivano Mingotti

https://i0.wp.com/static.pourfemme.it/pfwww/fotogallery/625X0/26743/accoccolarsi-sotto-le-coperte.jpg

Annunci

Informazioni su ivanomingottiautore

Autore di diversi romanzi, fondatore di LiberoLibro, curatore della collana Nuove Luci per Amande Edizioni, genio, filantropo, con le pezze al culo.
Questa voce è stata pubblicata in Momento Poesia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a COPERTE, di IVANO MINGOTTI

  1. ricreanna ha detto:

    Molto bella.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...